Scaldabagno elettrico, come risparmiare

" Totus Caldaie vi fornisce alcuni utili suggerimenti per risparmiare con lo scaldabagno elettrico ed evitare costi elevati in bolletta: scopriteli tutti! "

Data: 5/6/17 | Vista: 2736

Scaldabagno elettrico, come risparmiare

Scaldabagno elettrico: ecco alcuni consigli che ti aiuteranno a risparmiare in bolletta!

Lo scaldabagno elettrico, come rileva Legambiente, è uno strumento ancora molto utilizzato dalle famiglie italiane. È stato stimato, infatti, che attualmente siano in funzione circa 5 milioni di scaldabagni elettrici. La conseguenza più evidente per chi li utilizza? Una bolletta dell'elettricità fino a 4 volte più costosa rispetto a quella di chi ha scelto uno scaldabagno a gas. Sostituirlo con uno scaldabagno a gas oggi permette anche di accedere agli incentivi fiscali del 50%!

Continua a leggere per scoprire i nostri consigli e se vuoi risparmiare, scegli uno dei nostri scaldabagni a gas in offerta oppure approfitta della nostra offerta installazione!

Consigli per risparmiare con lo scaldabagno elettrico

1. Accendilo durante la notte!

L'ideale è accendere lo scaldabagno elettrico soltanto nelle ore notturne: le tariffe dell'elettricità in questa fascia oraria, infatti, sono generalmente più basse. Se desideri risparmiare ancora di più, accendilo un paio d'ore prima del tuo risveglio: in questo modo puoi avere a disposizione l'acqua calda sanitaria necessaria alla tua igiene personale.

Come evitare di rendere stressante l'accensione dello scaldabagno elettrico nelle ore notturne? È semplicissimo: basta installare in corrispondenza della spina del modello posseduto un timer. Il loro costo è bassissimo e in moltissimi casi non supera i 5 €.

2. Non lasciarlo sempre acceso!

Alcuni ritengono che lasciare lo scaldabagno sempre acceso durante il giorno a una temperatura bassa possa essere utile a risparmiare. Non è così. Durante il giorno, infatti, i costi dell'elettricità aumentano e il tuo scaldabagno elettrico continuerà ad accendersi e a consumare elettricità ogni volta che la temperatura dell'acqua scenderà sotto il livello da te impostato.

3. Imposta la giusta temperatura!

Vuoi limitare i consumi? L'ideale è impostare la temperatura dell'acqua a 60 °C in inverno e a 40 °C in estate.

4. Scegli un modello con bassi consumi!

Stai valutando l'acquisto di uno scaldabagno elettrico? Scegline uno che ti garantisca consumi bassi. L'ideale, però, in questi casi è prendere in seria considerazione l'acquisto di uno scaldabagno a gas in modo da ridurre drasticamente i costi in bolletta.

Risparmia ancora di più acquistando uno scaldabagno a gas compatibile con gli incentivi fiscali del 50% comprensivo di installazione! Scopri la nostra 'offerta installazione'!

Richiedi Informazioni

"Scaldabagno elettrico, come risparmiare "

Voto: 5 su 5
di 4 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?
Scrivici per informazioni